Molte persone trascurano il valore di avere della stampa biglietti da visita professionale che rifletta accuratamente l’immagine del tuo marchio, ma questo piccolo pezzo di carta può essere una parte importante del tuo pacchetto collaterale. Spesso è il primo oggetto che i potenziali clienti ricevono da te, quindi è la tua prima opportunità per fare un’impressione forte e positiva su di loro.

La preponderanza delle aziende di stampa di biglietti da visita online fai-da-te è un fenomeno interessante e alquanto preoccupante. Con poche eccezioni, è abbastanza facile individuare una carta prodotta a buon mercato. Quando scegli di “andare a buon mercato” sui tuoi biglietti da visita, quale messaggio invia a coloro con cui desideri fare affari? Ti stai davvero facendo un favore perdendo l’opportunità di iniziare a costruire un’immagine positiva del marchio fin dall’inizio?

Più economico non è sempre meglio quando si tratta di prime impressioni. Dai ai clienti un’ottima prima impressione con questi suggerimenti e tattiche:

Suggerimenti per la progettazione

Chiedi l’aiuto di un designer professionista 

A meno che tu non abbia le competenze necessarie per progettare da solo il tuo biglietto da visita.

Idealmente, questa persona ha anche il compito di progettare il tuo altro materiale collaterale (carta intestata, brochure, sito web, ecc.), quindi sarà intuitivo trasferire l’immagine del tuo marchio da quei pezzi alla tua carta.

Mantienilo semplice.

I biglietti da visita sono in genere solo 3,5 “x 2” (tranne quando non lo sono – vedi sotto), quindi non hai troppo spazio con cui lavorare. Non rendere il tuo logo troppo grande, non rendere il testo troppo piccolo per essere letto comodamente e non aver paura di usare lo spazio bianco.

Mantieni le dimensioni standard dei biglietti da visita

A meno che tu non sia un tipo avventuroso.

Ci sono cose che puoi fare su una carta da 3,5 “x 2” per differenziarti (ad esempio, angoli arrotondati), ma scegliere una forma insolita può essere complicato. Una carta rotonda, ad esempio, è abbastanza memorabile, ma di certo non si adatta ai normali dispositivi porta biglietti da visita. Devi essere disposto a scambiare la convenienza con la memorabilità se scegli una forma o una dimensione non convenzionale.

Sii deliberato nella scelta delle informazioni da visualizzare sulla tua carta.

Qual è la cosa più importante? Il tuo nome deve sicuramente essere lì, insieme al nome della tua azienda (tramite il tuo logo), il tuo numero di telefono e il tuo indirizzo e-mail. Se lo spazio lo consente, è possibile aggiungere il proprio indirizzo fisico, numero di fax, numero di cellulare e indirizzo del sito Web dell’azienda, se lo si desidera. Non ingombrare troppo le cose, poiché con il design, più semplice e pulito è sempre meglio.

Lascia il retro vuoto o usalo per informazioni non critiche.

Con che frequenza le persone vedranno il retro del tuo biglietto da visita? Le modalità di archiviazione della scheda tradizionali presumono che il lato sia vuoto. Se desideri inserire una copia su di esso, assicurati che le informazioni siano di natura supplementare: ad esempio, la missione o lo slogan della tua azienda. Sebbene i biglietti da visita dovrebbero promuovere l’identità del tuo marchio, non dovrebbero essere confusi con la pubblicità.

La linea di fondo

Pensa a come usi i biglietti da visita degli altri quando prendi decisioni riguardo ai tuoi. Ti senti frustrato quando non riesci a trovare rapidamente le informazioni di cui hai bisogno? O il tipo è troppo piccolo per essere letto? O stampato con un carattere difficile da decifrare? Le carte prodotte a buon mercato ti fanno pensare meno alla persona o all’azienda rappresentata? Ti ci vuole un po ‘per capire di chi è la carta o per quale azienda lavora quella persona?

Non commettere gli stessi errori quando progetti il ​​tuo biglietto da visita. Assicurati che sia un riflesso positivo sia di te che della tua azienda e rispecchi la tua identità di marca ben definita.